cos'è il coaching?
Una relazione di supporto con un professionista qualificato che migliora l’abilità della persona a imparare, realizzare i cambiamenti desiderati, risolvere problemi, e raggiungere obiettivi. I coach lavorano con i loro clienti individualmente o in gruppo, dal vivo o telefonicamente, solitamente in una serie di sessioni programmate.

In cosa differisce il coach da terapeuti e consulenti?
Nella terapia si perviene a una diagnosi e si lavora per risolvere il problema, il coaching non si focalizza su problemi specifici ma sul tuo futuro, su cosa vuoi diventare a tutto tondo nel breve, medio e lungo periodo. Non si va ad analizzare il tuo passato a meno che non sia strettamente necessario. A differenza di un consulente il coach non ti dice cosa fare o come farlo, questo sta a te. Il compito del coach è fornirti gli strumenti per trovare dentro di te tutte le risposte di cui hai bisogno.

cosa sperimentano le persone lavorando con un coach?
Le persone sperimentano un senso di alleanza e supporto che spesso non sono disponibili altrove nelle loro vite. Le sessioni di coaching mettono a disposizione della persona il tempo necessario a focalizzarsi su cosa vuole veramente e cosa deve capitare per crearlo.

che tipo di persone fanno utilizzo del coaching?
La persona che vuole realizzare cambiamenti nella sua vita, ed è pronto a entrare in azione. Potresti ingaggiare un coach quando stai cercando un nuovo lavoro, hai bisogno di migliorare le tue abilità manageriali, vuoi aumentare i profitti nel tuo business, vuoi intraprendere un nuovo ambizioso progetto, programmare il tuo pensionamento, o sei insoddisfatto di alcune condizioni della tua vita e stai cercando una nuova direzione.

quali sono alcuni esempi reali di risultati che le persone ottengono con il coaching?
Amare il proprio lavoro ed essere molto più produttivi, imparando ad organizzare al meglio il proprio tempo trovando un equilibrio col tempo dedicato alla famiglia, agli amici e alle passioni. Avere relazioni sociali più appaganti e profonde. Aumentare la propria sicurezza e imparare a gestire la propria mente e gli stati d’animo di modo che non solo non siano d’ostacolo ma aiutino a perseguire i propri obiettivi.

come fa una persona a sapere se è pronta a lavorare con un coach?
Per ottenere il massimo da una relazione di coaching le persone devono volere imparare nuovi modi di fare cose e realizzare cambiamenti nelle loro attitudini e comportamenti. Chiunque sia aperto a esplorare nuove prospettive, disposto a mettere in discussione come sta agendo, e pronto ad affrontare nuove sfide nella sua vita può beneficiare dal lavoro con un coach.
it_ITItalian
en_GBEnglish it_ITItalian